mondocdphome
 
ALLERGIE





ALLERGIA


L'allergia non è altro che una reazione di tipo immunitario dell'organismo nei confronti di una sostanza con la quale si viene a contatto senza che quest'ultima causi alcuna reazione nelle altre persone.
La manifestazione più comune è sotto forma di raffreddore, asma, prurito.
Per trovare le cause è necessario consultare un medico allergologo che, dopo una serie di esami specifici (test allergologici), potrà dirvi se siete allergici al vostro animale. Solo i test allergologici possono togliere ogni dubbio. Una volta accertata la presenza di un'allergia agli animali domestici, è bene farsi consigliare dal medico veterinario sui comportamenti da adottare.

ACARI:

Per eliminare gli acari:
 Arieggiare la casa
 Esporre al sole e all’aria cuscini, lenzuola e coperte
 Lavare la biancheria a temperatura superiore ai 60°
 Togliere la polvere
 Eliminare moquette, tappeti e tende di stoffa

Che cosa si può fare: Foderare i materassi con tessuti anti-acaro ed usare aspirapolveri specifici e spray che riducono sensibilmente il numero degli acari. In questa forma allergica gli animali hanno un ruolo del tutto secondario: infatti, gli acari si nutrono di detriti che desquamano dalla pelle del cane o del gatto e dell'uomo.

LA SALIVA DEGLI ANIMALI

L'uomo può essere allergico ad alcune proteine prodotte dalle ghiandole salivari degli animali domestici.
L'animale, leccandosi, distribuisce queste proteine sul proprio mantello; perciò, genericamente si dice che l'uomo è allergico al pelo dell'animale.

Che cosa si può fare:
Si possono adottare alcune precauzioni (sempre su consiglio del medico veterinario e del vostro medico curante).
Lavare il vostro animale 2-3 volte alla settimana utilizzando uno shampoo non detergente specifico per cani e gatti.
Ci sono, inoltre, prodotti specifici per animali, sempre per il controllo delle allergie, da spruzzare regolarmente sul mantello.

Valeria Ricevuto

Copyright © 2007-2008 MondoCdP. All rights reserved.  Privacy Policy Bucchieri Marco